martedì 11 ottobre 2011

distanza


Crepuscolo. Turbinìo fiacco di neve e vento caldo, umido e ritmato, confonde la vista, accende il pelo fitto, si posa a curvare il tuo corpo vivo. Arrivi stanco e turbato, quasi non ti riconoscevo, quando ho aperto e son rimasta piegata sulle gambe nello slancio frenato di saltarti addosso. Solo quando hai deciso di scuoterti di dosso tutto quel cumulo di bianca e pesante patina ho levato le ancore e senza pensar due volte ti ho strappato all'uscio e t'ho affogato di baci e carezze.


Ma il nostro amore non è fatto
di testa, né di cuore o di sesso.
Sorge dalle viscere implodendo
della sua stessa violenza.
È un amore fatto di umore.
Amore-tumore, pensi tu.
Amore-tremore, dico io;
un terremoto, in definitiva.
Questo solo chiedo alla vita:
non sia tu l'amara deriva.
Jacqueline Spaccini

dal 2008 (Loco-Gennaio)

30 commenti:

  1. bellissima. e sono d'accordo. ora sono in fase tumorale a riguardo, ma sai, non è detto che sia solo fatta di sofferenza, è anche genìa di consapevolezze.
    solito tir di baci, da consumare prima, durante e dopo i pasti a piacimento :********

    RispondiElimina
  2. mi sento improvvisamente invecchiato

    RispondiElimina
  3. @RobyDick: ;) ne faccio indigestione! Tra l'altro ho scelto un film a sottolineare che è uno dei miei preferiti! Un Tim Roth d'altri tempi! Fantastico lui, fantastico lo scenario (amo la neve), fantastica la colonna sonora! :) *
    Due amori: filiale e quello di una coppia…

    RispondiElimina
  4. Pare una tempesta quieta, come l'autunno che toglie ad una ad una le foglie degli alberi.
    Dov'è finita la Resistenza?

    RispondiElimina
  5. @MrJamesFord: Come? nel TimRoth migliore e nell'affogata di baci! ;) *

    RispondiElimina
  6. l'amore vero è quello delle viscere...

    RispondiElimina
  7. @Ernest: sempre pensato… anche per quanto riguarda altri amori (politica) - (arte) … ;)*

    RispondiElimina
  8. affogato di baci e carezze...
    ah che romanticona!

    RispondiElimina
  9. Amor ch'a nullo amato amar perdona ...

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia. E' come fare il giro più lungo per tornare a casa, saltando sui campi ancora bagnati dalla notte, con la stessa allegria baldanzosa dei cervi. xxx

    RispondiElimina
  11. Il per caso non esiste.
    Serata ispirata.
    Incontrato incantato.
    Verso la fine del pranzo cominciavo a suonare la chitarra anche cantando lasciandomi andare senza alcun complesso per la prima volta..
    Ero contento, libero, io stesso, per la prima volta da anni.
    Poi abbiamo ballato anche per la prima volta. Mi seguiva perfettamente, il suo corpo immediatamente parte del mio, come se fosse sempre così, dalla notte di tempo.

    RispondiElimina
  12. Arrivi stanco e turbato, quasi non ti riconoscevo, quando ho aperto e son rimasta piegata...

    potevi finirla anche così!
    =)

    RispondiElimina
  13. @EmmaPeel: cervo femmina salta più in alto non avendo quel fastidioso candelabro in testa! :)))

    RispondiElimina
  14. @Mirino: tu sì che sei in piena atmosfera romantica! ;)

    RispondiElimina
  15. @MagneTico: ecco hai rovinato tutto… :))))) però…

    RispondiElimina
  16. @petrolio-muso
    Un romantico incorreggibile. Ma si tratta di un vero incontrato. Una vera donna. Mi ha fatto capire, in confronto con un'altra (x) che è possibile vivere una bugia senza rendersi conto, ed a volte anche per una durata illimitata, a volta perfino una vita intera.
    Si tratta di una di quelle donne che sono capaci di tenere su le loro teste sempre, qualunque cosa avvenga. Una che ama senza riserva, generosa. Una vera donna.
    Sono molto fortunato..

    RispondiElimina
  17. complimenti per il blog, e per il disco dei Current 93

    RispondiElimina
  18. amore che cerco e che voglio trovare.

    RispondiElimina
  19. affoghiamoci, non voglio salvagenti ...

    RispondiElimina
  20. @Mirino: fortune che sembrano capitare solo una volta! :/

    RispondiElimina
  21. @Runes: :) sono contenta che sia un estimatore come me del visionario Tibet.

    RispondiElimina
  22. @Dark0: volontà che, spero, non si esaurisca mai! ;)

    RispondiElimina
  23. @Giardi: appaiati e dispersi! ;) *

    RispondiElimina
  24. @petrolio-muso
    Probabilmente, ma a volte occorre vivere gli errori, per quindi meglio vivere ed apprezzarlo sempre più in seguito..

    RispondiElimina