venerdì 15 aprile 2011

profezia


se allora si chiedesse dove la tua bellezza giace,
dove tutto il tesoro dei giorni caldi di vigore,
dire: nei tuoi propri occhi infossati profondamente,
mostrerebbe con indiscreta lode, ingiuria implacabile. Shakespeare… rivolto a me. Io non gli credo. Quanta miseria e grandezza han segnato quelle labbra? Allora quando quaranta inverni faranno assedio alla tua fronte… io aspetterò l'altro per rasserenarlo, lo legherò alla testiera del letto per fermare gli anni che scorrono, gelosa io della mia stessa gelosia, braccia e gambe strette, perché smetta di torturarsi con altri amori e di cantare altri sonetti, perciò l'amore non è infinito, né il pianto, né il riso, né la fretta, mai la tua partenza, né l'arrivo alla porta aperta. Io in agguato ad ogni rumore, tu, stanco, pretendi silenzio, lavanda in ogni cassetto e candele sulla cornice del davanzale. Senz'alcuna meraviglia, tornerai a girarti e rigirarti, sul grande materasso delle eterne necessità, le mani fredde e le tempie rosse, mi vedrai vecchia. Sì, son vecchia dopotutto. Mi guardo, sogni irrigiditi e speranze gelate. Mi sento tradita, avvolta in pesanti coperte di vetro, esposta e ignara, fragile e cupa. M'addormento di quel sonno indurito dal freddo, imboccato dal buio. Ce n'è ancora un pezzetto, finisci la torta e butta la ciliegia.

dal 2008 (Milano - Dicembre)
Sonetti di Shakespeare
traduzione di Giuseppe Ungaretti

32 commenti:

  1. _______________ sarà che è venerdì di primavera ma quante lenzuola che girano oggi!!
    e allora___ buon we!!!

    RispondiElimina
  2. @Teti900: ho tentato di svoltare… ma anche in questo post si legge malinconia e "rigiramento" e tanto lo so che anche in amore o in quel che sia ci metterei sempre del rancoroso stritolar di… :) buon fine settimana anche a te!

    RispondiElimina
  3. @InneresAuge: neanch'io. Quando è candito autentico è l'apice del piacere, come le parole di una persona che, capisci e senti, già nell'esperienza ti fa dolce l'esistenza ;)

    RispondiElimina
  4. @petrolia:
    non ho letto quello che hai scritto, ma ti ringrazio per quella meravigliosa canzone, mi risollevato un pò il morale.
    petrolio, sei la mia benzina. :)

    RispondiElimina
  5. Tormento ed estasi a livelli raffinatissimi!

    RispondiElimina
  6. La vecchiaia è solo lo spazio che ci lasciamo prendere dal tempo.
    Oggi è morto l'uomo più vecchio del mondo, a 114 anni.
    Non sarebbe affatto male superarlo.
    Mangiandomi, ovviamente, anche la ciliegia.

    RispondiElimina
  7. @Dark0: sono contenta di essere il tuo personal juke-boxe! :)

    RispondiElimina
  8. @AdrianoMaini: erano sentimenti forti assai anche in me... dopo un po' son riuscita a metabolizzarli, anche se gli effetti son ancora presenti e incidono :/

    RispondiElimina
  9. @MrJamesFord: vedo che l'eccesso dolce non lo disdegna nessuno di voi. Ne sono soddisfatta e tanto anche. Fino in fondo, fino al fondo! ;)

    RispondiElimina
  10. Se non si conosce il senso dell'esistenza, se non si è svelato il perchè della vita, tutto diventa lamento.
    E' un mistero la vita ed il suo esserne schiavi. Così come esser belli, brutti, giovani o vecchi o quant'altro.
    Non scegliamo neanche di nascere noi!
    La cosa ci viene imposta da altri.
    Quale libertà dunque?
    Nessuna! E' pura illusione.
    Chi ha denaro può concedersi i lussi e gli agi per godersi le cose che gli danno piacere senza pensare.
    E, vedi Berlusconi, si mette a fare i bunga bunga anche a 100 anni.
    Quello non creperà mai.
    Per lui la vecchiaia non esiste.
    A parte la flaccidità del culo.

    RispondiElimina
  11. @Gianni: io una ce l'ho, la fantasia, l'immaginazione, lo straniamento, da definirsi come si vuole ;) questo è l'unico perché da me cercato per addolcire l'esistenza!

    RispondiElimina
  12. @Scix: no, come? a un anno? Auguri ancora! ;)

    RispondiElimina
  13. Sarò un vecchio ingenuo ma a me vedendo il video, ascoltando la canzone e leggendo il tuo post è sembrato di sognare.

    RispondiElimina
  14. Ho letto il post con questa melodia deliziosa di sottofondo e il tempo si è fermato :)

    RispondiElimina
  15. Sto esplorando il tuo blog. C'è parecchia bellezza dentro.

    RispondiElimina
  16. @Vecchioingenuo?IlMonticiano: non sono ipocrita, e non faccio differenza tra anziano e vecchio, ma ingenuo mi piace come termine, denota una infantile, bellissima attitudine alla conoscenza continua. Il sogno è la condizione ideale e mia per eccellenza, felice di farne parte! ;) un bacio

    RispondiElimina
  17. @Juliet: speravo fosse la giusta colonna sonora ;)

    RispondiElimina
  18. @Yanez: un po' oscura... ma son felice che tu ne rintracci! ;)

    RispondiElimina
  19. Ma non sei vecchia, perchè cerchi sempre la bellezza dovunque sia, anzi, cerchiamo ...

    RispondiElimina
  20. @Alli: specie sotto le lenzuola! ;)

    RispondiElimina
  21. vecchia?
    una persona che scrive così non è vecchia...
    forse esternamente, ma dentro no...
    e comunque chi ti ama non ti vedrà mai vecchia!

    ciao

    RispondiElimina
  22. @Itsas: son contenta di rileggerti! Vecchia, mai saggia! ;) *

    RispondiElimina
  23. Tutto ci tradisce, tranne l'Arte (e mi rafforza in questo pensiero la bellissima canzone che mi stai facendo ascoltare e godere...)
    Poi, giovinezza, vecchiaia... io e te sappiamo che le nostre anime hanno contemporaneamente mille anni E quattordicianni... Tutto il resto è semplice biologia...
    ;-) 667

    RispondiElimina
  24. @ZioScriba: proprio vero, illusione madre nella quale traduco tutte le disillusioni quotidiane. Non riesco a trovare bellezza più duratura e longeva! :) ****** baci senza età

    RispondiElimina
  25. bella canzone, romantica. Non si capisce perchè a letto lui è nudo e lei vestita... due modi di interpretare lo stesso evento!

    RispondiElimina
  26. la ciliegia rimbalza lontano ....

    RispondiElimina
  27. @Enio: mah… sarà che ci si è stancati di veder donne ignude? sarà stata una donna la regista? :) nn so, per me se fossero tutt'e due coperti non cambierebbe, io personalmente son stanca dei nudi di entrambi i sessi, naturalmente in video o su carta, dal vivo quello femminile non mi interessa, quello maschile, in maniera sana, sì! 666)

    RispondiElimina
  28. @Giardi: non è fissata bene? :)

    RispondiElimina