lunedì 18 ottobre 2010

nothing's shocking


Secondo te non ho stabilito che volessi venderli tutti? Circolavano tanti pezzi, interpreti carichi di ninnoli, bianchi di cerone, labbra cariche di rosso, capelli ritti e piumati, abiti inverosimili di donnine facili, nei college, nei circoli bene, e io avevo previsto che così fosse. Bistra e strabuzza, occhio che non duole e cuore che non vede, guarda come getto il seme della scoperta sbruffona, invenzione che appaga ogni tua morbosa curiosità, tentativo pubblicitario ridicolo, ma magicamente efficace. Hai toppato, maschera vergognosa, triste e sola, ignobile e prigioniera, vecchia e brutta travestita da immagine del desiderio, capricciosa e sacra icona, smetti quei panni e furbamente imprendi senza porti domande, goditi il segno della catena stretta, registra il suono del clangore della libertà. Leggi abbastanza, scegli la lettura che ti appaghi, che ti sfugga dalla miserabile vita? Per essere grande, immenso, dalla spiaggia dell'ignoranza giungi fino al mare aperto. Cos'è quel gonfiore? Mi attira e mi mina in una lunga cavalcata durante la quale mi si rivela un mondo nuovo, un'interminabile e ossessivo cantilenato, violento e bombardante motivo: potresti far male al bimbo. Non avrei dovuto, è pericoloso. Ma è una danza macabra, tribale e celestiale, alla fine in una roboante spinta dò alla luce un figlio, cosa vuoi che veda? Energia assolata e ipnosi suggestiva, non sono inutile, sono ancora perla, gemma splendente, fuoco intorno e dentro ai falò, in conflitto e in accordo con la mia maturità… sta zitta, un po', il giusto, lo squarcio è troppo largo, campeggia sul candore del lenzuolo mistico, voglio bruciare e cancellare l'errore, lui è venuto fuori e mi stampa un pianto tenue, nemmeno il dolce latte lo quieta, e io intono il mio migliore assolo. In tempi diversi avrebbe spaccato e scorticato il mio gracchio, oggi è miele e sonno, diluvio universale che ricopre e travolge e spazza via le remore e le ultime difese, abbandonati e comincia il tuo itinerante sonno, ne uscirai nuovo, esaltato e più potente, ora dormi…

Noi due siamo posseduti da uno spirito maligno. Il demone della fine del secolo.

18 commenti:

  1. ma daiiii ! ma non è possibile ! ogni frase un mondo intero di immagini ed allegorie, moltiplicato enne frasi, mi va il cervello in ricotta, bioparco! ahahah!

    scherzo, sei un fenomeno! e non puoi pretendere che dopo quello che hai scritto dormo, impossibile...

    RispondiElimina
  2. Anch'io sono posseduto da uno spirito maligno e non è un demone.

    RispondiElimina
  3. Troppo psychedelic per me. La cosa curiosa è che mi ostino a leggere i tuoi post, anche se non ci capisco quasi mai niente. E' come se ci fosse un potere sottostante nei tuoi scritti, come una filigrana ipnotica...

    RispondiElimina
  4. @ RobyDick: io invece dormo benissimo, tanto so che vi scarico addosso tutte le mie perversioni e le mie angosce! :))))

    RispondiElimina
  5. @ InneresAuge: che bello sentir dire a un uomo: sono posseduto! :)))

    RispondiElimina
  6. @ IlGrandeMarziano: persevera! :))) e guarda che fa lo stesso effetto anche a me, quando lo rileggo! son posseduta dallo spirito, ma quello venuto dal passato ed è anche con gli occhi a mandorla! Devo tutto questo insieme scombussolato e scombussolante di eresie psichedeliche a scrittori nipponici! ;)

    RispondiElimina
  7. SI NASCONDE dietro gli accordi di frank navarro

    RispondiElimina
  8. Ha ragione robydick! Fenomeno...

    RispondiElimina
  9. Questo tuo modo di scrivere ci piace un sacco...si creano notiamo spesso una serie di mologhidialoghi tra se e se....inoltre ci piace quando si utilizzano astrattismi per evocare immagini reali e viceversa...e poi...pure tu come nOi dirigi l'implicito!!!!!!!!!

    iO e Alice

    RispondiElimina
  10. meglio essere posseduti da un demone che da un angelo, il demone sa già quello che è meglio per te, l'angelo deve ancora imparare a non farsi male.

    RispondiElimina
  11. @ Alice&…: l'implicito che a volte non regge regia alcuna! ;)

    RispondiElimina
  12. @ Dark0: di solito gli angeli mi si son rivelati per quel che erano in realtà: diavoli travestiti! :)

    RispondiElimina
  13. ahahahahahahahah! spirito porcello! chiamalo, poi gli scatti una foto e me la mandi, vediamo se è lui! :))))

    RispondiElimina
  14. petroliuccia... domani nelle recensioni c'è una sorpresona tutta per te! :D
    kiss, kiss, kisssssss...

    RispondiElimina
  15. @ RobyDick: a dir la verità ogni film da te recensito è per me una piacevole sorpresa! grazie in anticipo e arrisorprenderci domani! :)))) kisses kisses kisses!!! ****

    RispondiElimina